La terza puntata di Stand Up Comedy su Comedy Central

24 Giu
strafighi

strafighi

Lunedì 23 giugno, ore 23, su Comedy Central, è andata in onda la terza puntata di Stand Up Comedy, il gruppo di Satiriasi nudo e crudo, la stand up finalmente in Italia e senza censure. Qualcuno mi ha detto: “Ma quelli di Satiriasi ti pagano, visto che li stai pompando così tanto?” Non è così, li ho sostenuti da tempo, senza alcun secondo fine. Anche voi, per favore, osate, stupite, risalite le correnti, innovate, rischiate, combattete per un’idea, uno stile e avrete tutto il sostegno possibile. Le vostre lodi verranno cantate con voce alta e con coro celestiale in sottofondo.

Vediamo alcuni contenuti della puntata (qui la pagina Twitter di Satiriasi dove sono postate alcune battute significative): la conduzione questa volta è affidata a Pietro Sparacino che poi si lancia in un monologo sulla decisione di avere un figlio (Quando una coppia decide di avere un figlio è stupendo. Quando un figlio decide di avere una coppia è diverso) autobiografico da giovane padre qual è. Il primo comedian è Mauro Fratini che, dopo un discorso raffinato sulla storia e sulla crisi (I mutui Sub-Prime, Sotto i Migliori, cioè mutui dati alle persone inaffidabili, ai rincoglioniti!) racconta la vicenda di Gesù che guarisce un indemoniato.

Saverio Raimondo parla di sesso a modo suo ( Le ragazze che non fanno pompini ridono a battute sui pompini. L’unica volta in cui aprono quella cazzo di bocca) del parallelo tra il ginecologo e il comico che fa battute sulla “patata”, delle pratiche surreali come il “sesso orale anale” e il “sesso orale con la cannuccia”; poi è la volta di Velia Lalli che racconta che si è innamorata (Ho pensato di sposarmi col Vestito Bianco! Ma dove cazzo vado col Vestito Bianco. Ho un’età e sò stata troppo mignotta!). Velia è rinomata per le sue doti di comedian e anche per certe caratteristiche fisiche che ci sono state svelate dal collega Giorgio Montanini.

Poi entra in scena appunto Giorgio Montanini che se la prende con le cover band: “Abbiamo in repertorio Stairway To Heaven dei Led Zeppelin”. Non te bastava falla com’era, la vuoi pure migliorà. (tema scottante, anche domenica ho visto il manifesto di una tribute band – Gianluca Grignani, NDR); Francesco De Carlo parla invece di droghe (Legalizzazione o depenalizzazione? E che ne so? Mi faccio le canne proprio per non rispondere a queste domande); chiude il fondatore e leader carismatico Filippo Giardina che parte dalla domanda retorica: “Ve lo siete mai messi un dito in c*lo?” con la chiosa: “Io sì”. Considerando che: “Il mignolo è da vigliacchi”.

Tutto molto bello, libero, felice e sguaiato. Per una volta, dopo aver visto una trasmissione comica, non devi farti una dose di George Carlin per mandare via quel saporaccio di cabaret mal fatto, un po’ come quando bevi un succo di frutta per mandare via il gusto della sbor… ops, scusate, mi stavo lasciando contagiare!

Roberto Gavelli, Amministratore di Ananas Blog (Long May You Run)

Annunci

6 Risposte to “La terza puntata di Stand Up Comedy su Comedy Central”

  1. Roberto giugno 24, 2014 a 7:53 am #

    Visto. Magari non mi piace tutto, sarà anche di nicchia, certe volgarità sono un pò gratuite ma comunque questi sette hanno alzato l’asticella.

    • ananasblog giugno 24, 2014 a 7:54 am #

      sì, sì, manco Bubka l’aveva alzata così 😉

    • PietroS giugno 24, 2014 a 11:23 am #

      Ribadisco quanto espresso dall’autore del blog: noi non lo paghiamo! Anzi, a nome del gruppo, ci dissociamo da questo blog e dagli articoli denigratori su Zelig, Colorado, Made in Sud e ogni altra trasmissione televisiva. Anche perché il nostro obiettivo è farle quelle trasmissioni.

      • ananasblog giugno 24, 2014 a 12:08 pm #

        Hai bruciato la strategia: da settembre parlerò bene di Zelig, Made in Sud e Colorado. Adesso come facciamo? L’A

        • Anonimo giugno 25, 2014 a 11:21 pm #

          Tu parli male solo di MADE IN SUD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: